Property Group / T 123.456.7890 / F 123.456.7899 / info@mysite.com / © 2023 PROPERTY GROUP. Proudly created with Wix.com

  • facebook
  • Twitter Round
  • googleplus

VALLECROSIA

LA POSIZIONE GEOGRAFICA

Il comune di Vallecrosia si trova in provincia di Imperia, a circa 12 km. dal confine francese e 40 km. dal capoluogo di provincia.

Il mare prospicente è il Mar Ligure e l'abitato sorge alla foce del torrente Verbone detto anche Crosia.

Il clima è temperato di tipo mediterraneo. Occasionalmente possono verificarsi delle gelate e le nevicate sono molto rare.

 

LA STORIA

Secondo studi effettuati dagli storici su alcuni ritrovamenti archeologici, si è potuto far risalire all'epoca romanica la fondazione del borgo costiero. I primi insediamenti sarebbero da imputarsi alla propbabile espansione dell'antica Albintimillium, l'odierna Ventimiglia, che di fatto sconfinò in terre adiacenti per il crescente sviluppo demografico. 

Le sempre più frequenti invasioni saracene spinsero la popolazione di Vallecrosia a popolare l'entroterra fondando nuovi villaggi e borghi come Vallecrosia Alta.

Nel Medioevo Vallecrosia si sottomise al volere di Ventimiglia, scelta confermata anche dopo il 1251, quando i Conti di Ventimiglia si sottomisero alla Repubblica di Genova.

Nonostante forti legami fra le due città, Ventimiglia esercitò una forte pressione sui borghi vicini tanto da spingere diverse comunità a chiedere aiuto direttamente alla repubblica genovese.

Nel 1686 fu ufficialmente riconosciuta dalla Repubblica di Genova, sempre più in contrasto con la comunità ventimigliese, la Magnifica Comunità degli Otto Luoghi, una sorta di piccolo territorio indipendente, pur restando sotto patrocinio di Genova.

Come altri paesi della Liguria, anche Ventimiglia fu invasa dall'esercito francese di Napoleone Bonaparte nel 1797, e con la caduta della repubblica genovese e l'istituzione della Repubblica Ligure (1805)  fu inserita nel primo Impero francese.

Nel 1815, caduto Napoleone, il Congresso di Vienna stabilì l'annessione della Liguria nel Regno di Sardegna e nel 1848 Vallecrosia divenne un'autonoma identità amministrativa.

Dal 1861 fu compresa nel successivo Regno d'Italia. Dal 1873 al 31 dicembre 2008 ha fatto parte della Comunità Montana Intemelia, quest'ultima soppressa con la Legge Regionale n° 23 del 39 dicembre 2012 in vigore dal 1° maggio 2011.

 

IL TOPONIMO 

Tra le tesi più accreditate riguardanti l'origine del nome, la più probabile è quella secondo cui Vallecrosia significherebbe "valle corta e stretta". Vallecrosia sarebbe pertanto la città nata in una valle corta e stretta.

Più recentemente il nome di Vallecrosia è stato interpretato come vallata del torrente Crosia ed è per tale ragione che il torrente Verbone, che divide in due il territorio vallecrosiano, è anche conosciuto erroneamente come Crosia.

 

LO STEMMA

Campo di cielo a cinque torri merlate alla guelfa, affiancate e sovrapposte in scaglione rovesciato, fondate su terreno con lo sfondo di due monti.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now